BACK TO MAIN PAGE IT

< TORNARE ALL’INIZIO

Tipi di bar: i diversi locali in cui trovare lavoro

da | CONSIGLI PROFESSIONALI

Cosa ti viene in mente quando pensi a un bar? Forse ti immagini a sorseggiare un martini in un locale di classe. Oppure ti vedi in un locale affollato mentre urli per farti sentire dai tuoi amici tra il boato degli altri clienti e della musica, con in mano una birra ghiacciata. Il fatto è che, con tanti tipi di bar diversi tra cui scegliere, ogni persona avrà una risposta tutta sua alla nostra domanda iniziale.

Lavorare in un bar può essere un ottimo modo per fare esperienza nel settore turistico e alberghiero e dare il via al tuo percorso professionale. Se ami il vino, ad esempio, esistono locali esclusivamente dedicati al mondo dell’enologia. Se, invece, la tua passione sono i cocktail, diventare un mixologist potrebbe essere la scelta giusta per te. Qualunque siano le tue preferenze in fatto di bevande, troverai un bar specifico in cui lavorare. 

Per darti un’idea più chiara delle varie possibilità a tua disposizione, abbiamo creato un breve elenco con alcuni dei tipi più comuni di bar che troverai nelle città di tutto il mondo.

Cocktail bar

L’obiettivo principale dei cocktail bar è servire drink deliziosi e di grande effetto. Anche se a volte potrebbero servire anche vino o birra, il focus principale di questi locali sono i cocktail. Oltre ai classici martini, manhattan e gin tonic, ogni cocktail bar che si rispetti offrirà alla sua clientela una carta di drink d’autore.

La categoria dei cocktail bar si suddivide a sua volta in locali di vario tipo. Alcuni puntano a una clientela più agiata e senior, mentre altri hanno un’atmosfera più giovanile e hipster. Esistono poi cocktail bar specializzati nella creazione di drink usando un solo tipo di liquore, ad esempio pisco o rum. Come vedi, le possibilità in questo campo sono infinite e, soprattutto nelle grandi città, troverai costantemente nuovi approcci allo stesso concetto.

 In questi locali, solitamente, l’offerta culinaria si limita a qualche snack, anche se è possibile in alcuni casi trovare una carta di piatti elaborati. 

Per chi possiede la personalità giusta, lavorare in un cocktail bar può essere molto interessante e incredibilmente redditizio.

I clienti dei cocktail bar sono spesso esigenti, ciò significa che è un lavoro che richiede un po’ di esperienza nel ruolo. Non importa se ricopri la posizione di mixologist o di cameriere, dovrai comunque sapere di cosa stai parlando.

Oltre ai locali a sé stanti, è possibile trovare cocktail bar anche in aeroporti, hotel, resort e altre strutture ricettive.

Enoteche e vinerie

Una vineria è un tipo di bar specializzato esclusivamente nell’offrire la migliore selezione possibile di vini. A seconda del tipo di stabilimento, il team di questi locali è composto da camerieri, bartender, gestori e sommelier. Nelle vinerie più piccole e a conduzione familiare, spesso il bartender potrebbe fare anche da sommelier.

A volte la vineria prevede anche un’offerta culinaria, ma che comunque non è mai particolarmente elaborata e non richiede un’intera brigata di cucina.

La clientela di una vineria è disposta a spendere qualche soldo in più per bere un vino di qualità, ciò significa che è abbastanza esigente. Gli amanti del vino tendono ad avere gusti e preferenze ben definite, quindi preparati a sentire commenti e opinioni di ogni tipo. Quando lavori in una vineria, la cosa migliore da fare è prenderla con filosofia e passare pagina. 

Birrerie artigianali

In una posizione diametralmente opposta rispetto alle vinerie, troviamo le birrerie artigianali.

Dedite a servire e diffondere la conoscenza della birra, sono i luoghi da visitare per degustare un’ottima pinta. Per gli appassionati di birra, trovare lavoro come beertender può essere un ottimo modo per entrare nel settore turistico e alberghiero. La caratteristica principale che dovrai possedere è un profondo entusiasmo e una grande conoscenza di tutto ciò che riguarda questo mondo. Possedere queste doti è fondamentale, a partire da qui potrai imparare a spillare correttamente una pinta.

 La composizione del personale nei locali di questo tipo varia a seconda del mercato. In una città europea quale Barcellona, ad esempio, molte birrerie artigianali hanno una cucina completa che serve il classico cibo da pub. Esiste persino un locale dedicato alle birre d’autore e ai burger vegani.

 A Portland, la città dell’Oregon considerata la capitale mondiale della birra artigianale, le cose sono un po’ diverse. Secondo le leggi locali, infatti, i bar sono tenuti a offrire qualcosa da mangiare solo se servono liquori. Per questo motivo, nessuna birreria artigianale della città serve cibo. Ma tutte consentono ai clienti di ordinare da mangiare dagli altri stabilimenti di Portland e di consumare il loro cibo dentro il locale.

Sport bar

Tutti gli occhi sullo schermo. Il tavolo pieno di boccali di birra vuoti. Grida di gioia e urla di tensione. Sono immagini che diventeranno familiari se lavori in uno sport bar in stile americano.

 Gli sport bar americani sono essenzialmente l’equivalente di un pub inglese, ma con un focus costante sullo sport. Sono i bar in cui i clienti si radunano per guardare la loro squadra del cuore mentre mangiano e bevono qualcosa tra amici. Nel corso della stagione del football americano, è comune il sabato e la domenica vedere orde di fan irriducibili lì accampati tutto il giorno.

 Oltre alle partite, gli sport bar hanno spesso un’offerta culinaria completa e un’ampia varietà di bevande, tra cui birre locali e di produzione artigianale, oltre a qualche bloody mary e drink simili.

 L’atmosfera di uno sport bar è molto energetica, ciò significa che dovrai esserlo anche tu se vuoi lavorare in uno locale di questo tipo. Il personale degli sport bar è solitamente composto da camerieri, bartender, un team di cucina e i gestori. 

Pub

Sean’s Bar, un pub di Athlone, in Irlanda, è un baretto che, secondo gli studiosi, esisterebbe sin dal 900. Non è difficile immaginare cosa voleva dire lavorare in un pub irlandese del medioevo, se solo quei muri potessero parlare… Ciò significa che i pub sono i più antichi tipi di bar che è possibile trovare sulla terra, e siamo sicuri anche che dureranno più a lungo di tutti gli altri.

 Il concetto di pub è piuttosto semplice. Solo locali calorosi e accoglienti in cui ritrovarsi con amici e parenti per fare quattro chiacchiere e bere una birra in tranquillità. Sono spesso il luogo di ritrovo del quartiere. È facile trovare gente che discute animosamente di qualcosa, che sia politica, calcio o altri argomenti di dibattito. Un pub è destinato a essere sempre pieno di vita.

 Esistono diversi tipi di pub, alcuni più esclusivi e altri maggiormente rivolti a un pubblico giovane e informale. Sono spesso specializzati nell’offerta di birra e sidro, ma il barman sarà disposto a preparare un cocktail classico se qualcuno lo ordina. Il personale dei pub è composto solitamente da bartender, cuochi e gestori. Negli stabilimenti più grandi, potrebbero lavorare anche i camerieri ai tavoli.

 I pub in stile britannico e irlandese offrono un’esperienza che tende a essere più completa rispetto agli sport bar americani. Ma ogni pub che si rispetti avrà comunque un’enorme TV che trasmette gli eventi sportivi. È comune vedere una parte del locale piena di tifosi urlanti e, nell’altra metà, gruppi di clienti che mangiano e bevono in tutta tranquillità. Un buon pub ha la giusta offerta per tutti.

 Sono gli stabilimenti più comuni in Irlanda e nel Regno Unito, ma oggi è facile trovarli sparsi nel resto del mondo. Da Barcellona a Bangkok, ogni grande città sul pianeta ospita vari pub in stile inglese e irlandese che servono birra agli abitanti del luogo e agli stranieri. 

Baretto di quartiere

Se hai mai visitato un locale dagli arredi scarni e dai bagni squallidi, saprai sicuramente di cosa stiamo parlando. Il baretto di quartiere non ha uno stile ben definito e, a volte, non ha neanche un nome. Gli arredi sono spesso orribili e la musica è inascoltabile. Ma, nonostante questo, sono tra i locali più longevi che puoi trovare in una determinata città.

 I veri baretti di quartiere hanno un paio di birre alla spina, una selezione di liquori molto basilare e del vino che è meglio non ordinare. Non aspettarti che i cocktail siano raffinati, ma saranno sicuramente molto forti. Questi baretti hanno solitamente una piccola cucina che propone piatti semplici per accompagnare le bevande servite, e il cameriere fa spesso anche da cuoco.

 Sono locali senza fronzoli, luoghi informali in cui ritrovarsi con gli amici del quartiere e bere qualcosa spendendo poco. Si tratta tuttavia di un concetto che si sta evolvendo e non ha più quell’accezione negativa, ma si sta trasformando in un concept tutto suo. Alcuni locali hanno infatti iniziato a creare volutamente un’atmosfera da baretto da quattro soldi.

 Basti pensare, ad esempio, a stabilimenti quali il Two Schmucks, nel quartiere Raval di Barcellona, autodefinitosi un baretto a 5 stelle. Si tratta di un locale che ha ridefinito il concetto di baretto, e coniuga un’atmosfera e un servizio informali con cocktail d’autore e piatti gourmet.

 Lavorare in un baretto di quartiere può essere entusiasmante per chi ha il giusto atteggiamento. Sono locali con una clientela ben fidelizzata, e non è difficile fare amicizia con gli avventori. Il personale dei baretti è composto solitamente da camerieri, bartender, responsabili e, a volte, un cuoco, a seconda dello stabilimento.

Il lavoro dei tuoi sogni ti aspetta su Hosco!

Lavorare in un bar può essere un modo interessante per fare esperienza e acquisire nuove competenze nel settore turistico e alberghiero. Come hai visto, esistono moltissimi bar diversi tra cui scegliere quello che più si adatta alla tua personalità e al tuo profilo. Visita Hosco e dai un’occhiata alle offerte di lavoro nei bar per trovare il lavoro dei tuoi sogni oggi stesso!

BACK TO MAIN PAGE IT

< TORNARE ALL’INIZIO

More related content IT

ALTRI CONTENUTI RELATIVI

Frasi da ricordare: le migliori citazioni del 2022 su Hosco

Frasi da ricordare: le migliori citazioni del 2022 su Hosco

Una delle cose che più preferiamo fare noi di Hosco è parlare direttamente con le persone che lavorano nel nostro settore, per coprire le loro storie. Dagli USA al Regno Unito, passando per l’Europa e il Medio Oriente, quest’anno abbiamo intervistato professionisti...

I migliori articoli pubblicati nel blog di Hosco nel 2022

I migliori articoli pubblicati nel blog di Hosco nel 2022

È stato un anno intenso per la redazione di Hosco. Nella sezione dedicata ai consigli professionali, abbiamo parlato delle tendenze che stanno cambiando il settore turistico e alberghiero, abbiamo conversato con i professionisti di diverse aree e ti abbiamo svelato...

L’aroma del buon servizio: come essere baristi eccellenti

L’aroma del buon servizio: come essere baristi eccellenti

Per essere dei bravi baristi, bisogna fare molto più che regolare la temperatura dell’acqua e creare decorazioni sui cappuccini. Pur essendo importanti per l’esperienza complessiva del cliente, queste sono infatti doti che è possibile acquisire sul campo.  La nostra...

Tieniti informato/a con le ultime notizie e con gli aggiornamenti rilevanti

Registrati su Hosco

Hosco supporta il settore alberghiero e turistico, connettendo, ispirando e fornendo opportunità a tutti i suoi professionisti nel mondo.