BACK TO MAIN PAGE IT

< TORNARE ALL’INIZIO

Marketing per il settore turistico e alberghiero: i ruoli principali

da | CONSIGLI PROFESSIONALI

Il reparto marketing è molto importante per il successo di ogni azienda. Si tratta del team che deve creare un legame con il pubblico in grado di tenerlo leale e coinvolto. Se hai creatività ed energia e ti appassiona il servizio alla clientela, uno dei molti ruoli nell’area marketing del settore turistico e alberghiero potrebbe fare al caso tuo.

Quali sono alcuni dei principali lavori nel marketing applicato al turismo e all’ospitalità?

Il mondo del marketing è in continua evoluzione, e alcuni dei lavori che in passato erano ritenuti fondamentali oggi sono meno importanti.

Abbiamo creato un elenco con i ruoli attualmente più richiesti.

Copywriter

Se hai un talento naturale per giocare con le parole, una carriera da copywriter potrebbe essere il percorso professionale perfetto per te.

 I copywriter lavorano in team e sono responsabili di creare i contenuti necessari per le diverse campagne di marketing.

 A seconda del tipo di azienda, potresti dover creare materiali di diverso tipo. Qualche esempio? Email di marketing, post da pubblicare sui social, articoli e molto altro ancora, per aiutare l’azienda a comunicare con i propri clienti.

 Per iniziare a lavorare come copywriter ti servirà una laurea di primo livello in comunicazione, letteratura o un ambito analogo. 

Per quanto riguarda l’esperienza, il percorso più veloce è conseguire uno stage nel reparto marketing di un’azienda in ambito turistico o alberghiero. In alternativa, potresti creare un portfolio da presentare ai recruiter per ottenere il tuo primo lavoro.

Community manager

Alcune aziende annoverano milioni di follower nelle loro varie piattaforme social. Quando questi numeri superano quelli degli abitanti delle grandi città, nasce la necessità di dedicare risorse per mantenere i rapporti con la clientela.

I community manager si occupano di coinvolgere i follower o i sostenitori del marchio. Questo viene fatto soprattutto tramite i social, ma potrebbe essere necessario coordinare anche eventi dal vivo. Un buon community manager conosce alla perfeziona l’azienda per la quale lavora e il mercato, e sa come coinvolgere il proprio pubblico di riferimento. 

Per svolgere al meglio questo lavoro, poi, sono incredibilmente importanti anche la cura dei dettagli e grandi dosi di buon senso. Quando ci sono milioni di persone dall’altro lato dello schermo, gli errori si pagano cari. Basta un tweet o una risposta imprudente a un cliente scortese per danneggiare la reputazione aziendale e perdere il lavoro.

Social media specialist 

Oggi che i social hanno così tanti utenti in tutto il mondo, non c’è da stupirsi che quello di social media specialist stia diventando velocemente uno dei ruoli più importanti nel marketing. 

Queste figure professionali gestiscono i vari account social dell’azienda per cui lavorano. Sono responsabili di tutte le comunicazioni social e devono avere una conoscenza chiara dei valori e del tono di voce dell’organizzazione.

Potrebbero occuparsi in prima persona della creazione dei post, oppure potrebbero lavorare con un copywriter. Ogni piattaforma social ha un diverso tipo di pubblico ed è fondamentale sapere qual è il messaggio che funziona meglio per ogni singolo caso. Ad esempio, le pubblicazioni su Facebook saranno diverse da quelle pensate per Instagram. 

Per quanto riguarda la formazione accademica, i social media specialist hanno spesso una laurea breve in marketing o in un campo simile.

Email marketing specialist

Nel marketing, non c’è niente di più prezioso di una lunga mailing list. È per questo motivo che le aziende chiedono costantemente il tuo indirizzo email, che sia online o quando sei alla cassa in uno dei loro stabilimenti fisici. Il motivo? Creare un elenco di contatti a cui inviare tutta una serie di campagne di marketing. 

Quando un’azienda avrà creato una lista di indirizzi email corposa, potrà sfruttarla per le proprie finalità pubblicitarie. Si tratta di una parte del marketing talmente importante che troviamo spesso una persona o un intero team dediti esclusivamente a creare campagne email efficaci. 

Gli email marketing specialist sono responsabili della creazione di campagne coinvolgenti, in grado di farsi notare tra la posta in arrivo del destinatario e catturare la sua attenzione. Sarà tuo compito ideare email che spingano le persone ad aprirle, leggerle e rispondere all’invito ad agire.

Per riuscirci, dovrai collaborare con altri membri del reparto marketing, quali designer e copywriter, per ottenere i migliori risultati possibili. 

Creatore o creatrice di contenuti web

Negli ultimi anni, si sente spessissimo ripetere la frase content is king, il contenuto è sovrano. Se hai mai trascorso del tempo online, saprai il perché. Consumiamo molti più contenuti e prodotti multimediali che mai, che sia sullo smartphone, sul computer o in TV.

Se un’azienda riesce in qualche modo a entrare a far parte del tuo consumo di contenuti web, avrà catturato la tua attenzione. Tramite fornitori esterni o creando internamente contenuti interessanti per il pubblico, esistono diversi modi per affrontare l’argomento. 

Il lavoro di creatore di contenuti web è pensare a idee per contenuti interessanti e trasformarli in realtà. Se vuoi creare una serie di video che contribuisca a diffondere un nuovo prodotto, sarai responsabile di coordinare tutto ciò di cui hai bisogno. Dovrai trovare un presentatore, ideare un copione e collaborare con le persone giuste per arrivare al prodotto finale.

Se hai alte dosi di creatività e sei una persona ordinata che ama trasformare i progetti in realtà, un lavoro da creatore di contenuti potrebbe essere la scelta giusta per te.  

Brand manager

Ogni organizzazione che si rispetti investe tempo e denaro nella gestione della propria immagine. Le aziende puntano a creare specifiche associazioni con i propri prodotti e servizi, e badano molto alla percezione che il pubblico ha del proprio marchio. 

I brand manager sono responsabili di dare forma al modo in cui i clienti vedono l’azienda. L’obiettivo è quello di creare un’immagine aziendale in grado di generare fiducia nel pubblico generale, per spingerlo a pensare al proprio prodotto o servizio prima che a quello della concorrenza. 

Come brand manager, dovrai collaborare con i colleghi del reparto marketing, come ricercatori e designer. Lavorerai inoltre a stretto contatto con altri reparti, ad esempio pubbliche relazioni, per far sì che la comunicazione sia coerente. 

 Se credi di avere il giusto profilo per uno di questi ruoli, visita Hosco e dai un’occhiata alle offerte di lavoro disponibili nel marketing!

BACK TO MAIN PAGE IT

< TORNARE ALL’INIZIO

More related content IT

ALTRI CONTENUTI RELATIVI

Beertender: quando la passione per la birra d’autore è un lavoro

Beertender: quando la passione per la birra d’autore è un lavoro

Dopo l’acqua, la birra è, probabilmente, la bevanda più diffusa al mondo. Bar, concerti, feste ed eventi... ovunque si serva del cibo, con ogni probabilità troverai anche questo elisir ambrato. Ma molto è cambiato nei 6.000 anni trascorsi dal giorno in cui l’uomo ha...

Il savoir faire del sommelier: consigli per il successo

Il savoir faire del sommelier: consigli per il successo

Diventare sommelier non è che il primo passo di una lunga e gratificante carriera come esperto di vini. L’attestato o il titolo di studio conseguito dimostra che hai studiato con impegno e hai raggiunto il traguardo prefissato. Ma i veri esperti di vini non smettono...

Tieniti informato/a con le ultime notizie e con gli aggiornamenti rilevanti

Registrati su Hosco

Hosco supporta il settore alberghiero e turistico, connettendo, ispirando e fornendo opportunità a tutti i suoi professionisti nel mondo.