BACK TO MAIN PAGE IT

< TORNARE ALL’INIZIO

Come diventare direttore operativo di un hotel

da | CONSIGLI PROFESSIONALI

Gli alberghi sono ecosistemi complessi, che richiedono un alto numero di dipendenti che lavorano senza sosta, sette giorni a settimana. Gli stabilimenti di grandi dimensioni sono suddivisi in vari reparti, ciascuno con una persona a carico, responsabile di guidare la squadra verso il raggiungimento degli obiettivi. Ma chi si occupa della supervisione dei vari capi-reparto e si concentra sulla gestione generale dell’hotel nel suo insieme? Questo lavoro è affidato al direttore operativo. 

Si tratta di un ruolo sottoposto ad alte dosi di stress, ma che è anche molto ben pagato e gratificante sul piano professionale. Se il tuo obiettivo è una carriera professionale redditizia nel settore turistico e alberghiero, dovresti prendere in considerazione l’idea di lavorare come direttore operativo.

Cosa si intende per direttore operativo?

All’interno della struttura di un albergo, quello di direttore operativo è uno dei ruoli ai vertici della gerarchia, a cui riferiscono direttamente i capi di ogni reparto. A seconda delle dimensioni dell’hotel, il direttore operativo potrebbe riferire al direttore generale o direttamente ai proprietari della struttura.

 È sua responsabilità monitorare ogni singolo aspetto delle attività quotidiane dell’hotel. Ad esempio, deve fissare i budget, sovrintendere alle assunzioni e alla formazione del personale, e tenere alti i livelli di soddisfazione dei clienti.  

Di cosa si occupa il direttore operativo di un hotel?

Poiché esistono alberghi di dimensioni e stili diversi, le caratteristiche specifiche del lavoro saranno uniche e diverse a seconda del tipo di proprietà. Alcuni ruoli di direttore operativo richiedono di partecipare più attivamente alle attività quotidiane dell’hotel. Questo potrebbe essere il caso, ad esempio, degli alberghi più piccoli che potrebbero non avere una gerarchia ben strutturata.

Negli hotel più grandi, si tratta di un ruolo più di gestione che presidia un team di capi-reparto. Dovrà stabilire aspettative e protocolli chiari, che i capi-reparto dovranno a loro volta trasferire ai propri team e mettere in atto.

Il direttore operativo deve ricevere i feedback dai vari reparti e definire il miglior modo di agire. Se è necessario cambiare qualcosa, dovrà discuterne con i responsabili dei vari dipartimenti per definire insieme modi per migliorare. Ma, se i risultati di un reparto continuano a non essere all’altezza degli standard, potrebbe dover prendere la difficile decisione di licenziare il relativo responsabile.

Questa figura è l’ultimo punto di contatto tra i vertici aziendali e tutti i dipendenti di un hotel. Ciò significa che dovrà capire e difendere le necessità del personale, soddisfacendo al tempo stesso le aspettative dei proprietari.

 Tra varie altre responsabilità di un direttore operativo di hotel, troviamo: 

  • Puntare alla soddisfazione dei clienti aprendo vie di comunicazione per commenti e suggerimenti
  • Creare iniziative per migliorare l’esperienza generale della clientela
  • Collaborare con il responsabile del servizio di pulizia, con quello della reception e con altri capi reparto per garantire l’efficienza di tutte le operazioni
  • Condurre revisioni del budget di ogni reparto per far sì che la proprietà raggiunga gli obiettivi di guadagno
  • Assumere personale in linea con i valori dell’hotel
  • Sviluppare nuove strategie per migliorare le operazioni generali dell’hotel
  • Consultare il responsabile finanziario per definire i prezzi delle camere, creare i budget e approvare le voci di spesa 
  • Stringere rapporti di lavoro con i collaboratori esterni

Qual è il percorso professionale di un direttore operativo?

Man mano che fai carriera all’interno della gerarchia di un albergo, ti renderai conto che molte delle competenze che hai acquisito sono trasferibili. Dopo aver lavorato come responsabile di un reparto, sarà molto più facile per te passare ad altre aree. Capire come funzionano, a grandi linee, le operazioni di un hotel diventa, insieme alle tue competenze trasversali, più importante dell’esperienza in un’area specifica.

 Dopo aver fatto del tuo meglio come capo-reparto, potrai assumere il ruolo di direttore operativo. Se riesci a dimostrare di sapere gestire un hotel come una macchina da soldi ben oliata, potrai prepararti a ricevere la tua prossima promozione. Un’esperienza come direttore operativo di un hotel ti darà la preparazione giusta per diventare un direttore generale o regionale di successo.

Quali sono l’esperienza e il livello di istruzione necessari per diventare direttore operativo?

A causa della natura stessa del ruolo, questo lavoro richiede dosi significative di formazione, esperienza e istruzione. Per diventare direttore operativo di un hotel, dovrai essere in possesso, quantomeno, di una laurea breve in turismo o in un campo affine, ad esempio gestione aziendale. Alcune proprietà di lusso potrebbero richiedere a chi ricopre ruoli dirigenziali di essere in possesso di una laurea di secondo livello o di un master in gestione alberghiera.

Sarà inoltre necessario dimostrare una comprovata esperienza lavorativa. Molti hotel richiedono almeno cinque anni di esperienza nel settore turistico e alberghiero, e non meno di tre in un ruolo manageriale.

 Il ruolo di direttore operativo si trova nelle parti alte della catena di comando della gestione alberghiera. Se credi di possedere tutti i requisiti richiesti, dai un’occhiata alle offerte di lavoro per direttore operativo disponibili su Hosco!

BACK TO MAIN PAGE IT

< TORNARE ALL’INIZIO

More related content IT

ALTRI CONTENUTI RELATIVI

Un caffè e quattro  chiacchiere con il barista Fefe Schillagi

Un caffè e quattro chiacchiere con il barista Fefe Schillagi

Per diventare baristi di eccezionale bravura, la passione per il buon caffè non basta. Se non è accompagnata dalla voglia di offrire sempre un servizio eccellente e di creare un legame con i clienti, non importa cosa versi nella loro tazzina.  Il percorso...

Barista: guida al lavoro perfetto per gli amanti del caffè

Barista: guida al lavoro perfetto per gli amanti del caffè

Nell’universo del caffè, sempre più specializzato, i baristi competenti sono molto richiesti. Hai il profilo giusto per questo ruolo?  Monorigine, tostatura gourmet, commercio equo e solidale, diversi tipi di latte e combinazioni creative... avrai notato che anche la...

Tutto quello che c’è da sapere prima di aprire un bar

Tutto quello che c’è da sapere prima di aprire un bar

Aprire e gestire un bar di successo è sempre una grossa sfida, che sia la prima volta che lo fai o la decima. Quando ti assumi il rischio di avviare una nuova attività commerciale, soprattutto in un settore notoriamente difficile come questo, esiste sempre un certo...

Tieniti informato/a con le ultime notizie e con gli aggiornamenti rilevanti

Registrati su Hosco

Hosco supporta il settore alberghiero e turistico, connettendo, ispirando e fornendo opportunità a tutti i suoi professionisti nel mondo.