if ( function_exists('yoast_breadcrumb') ) { yoast_breadcrumb( ' ',' ' ); }

BACK TO MAIN PAGE IT

< TORNARE ALL’INIZIO

Lavorare in una spa: come entrare nel mondo dedicato al benessere

da | CONSIGLI DI CARRIERA

Lavorare in una spa vuol dire far parte di una nicchia molto interessante del settore turistico e alberghiero. Quello del benessere e dell’estetica è un mondo in cui si è costantemente in contatto con persone di ogni estrazione sociale e, grazie al senso di relax che pervade i clienti delle spa, l’ambiente di lavoro tende a essere molto sereno.

Qualunque sia la tua motivazione per voler lavorare in una spa o in un centro estetico, abbiamo pensato a tutto. In questo articolo, abbiamo delineato i passaggi fondamentali che ti serviranno per iniziare a lavorare nel settore dell’estetica e del benessere.

Cominciamo!

 

Fattori da valutare per decidere se lavorare in una spa fa per te

Prima di tutto, come con qualsiasi ricerca di lavoro, sarà necessario fare un esame di coscienza per capire se il settore del benessere e dell’estetica è adatto a te. Come in ogni altro campo, esistono moltissimi ruoli diversi, ognuno con i propri requisiti. Ma, in linea generale, ci sono alcuni aspetti che dovrai valutare per decidere se una carriera professionale nel settore del benessere fa al caso tuo:

Ti senti a tuo agio quando sei a stretto contatto con persone che non conosci?

Molti ruoli all’interno di una spa richiedono di eseguire trattamenti quali massaggi, idroterapia, impacchi alle erbe, trattamenti esfolianti e così via. Se ti senti a disagio quando ti trovi a stretto contatto con persone che non conosci, questi ruoli potrebbero essere difficili da svolgere.

Conoscerai nuove persone

Anche se avrai clienti fissi e regolari, conoscerai con ogni probabilità nuove persone ogni giorno. Che si tratti di avventori che visitano la zona o semplicemente di un nuovo cliente, dovrai costantemente accogliere e fare quattro chiacchiere con persone diverse. 

È un lavoro duro

Anche se per i clienti le spa rappresentano un momento di puro relax, il dietro le quinte non è sempre altrettanto sereno. Spesso, i dipendenti devono correre da un cliente all’altro, e le pause sono a volte molto brevi. Inoltre, con ogni probabilità starai in piedi tutto il giorno e dovrai gestire svariate responsabilità. Pertanto, essere in grado di fare più cose contemporaneamente è una capacità assolutamente necessaria per avere successo in questo settore.   

Fai parte dell’esperienza della spa

Molte persone visitano una spa per la prima volta perché hanno ricevuto un buono regalo, e potrebbero quindi sentirsi spaesate. Anche se i centri benessere sono aree rilassanti, i clienti che entrano per la prima volta potrebbero non essere sicuri di cosa aspettarsi. E, allora, dovrai essere in grado di far sentire le persone a loro agio. È una competenza indispensabile. 

 

I vantaggi di lavorare in una spa

Dopo aver parlato di tutti i requisiti, è arrivato il momento di apprezzare tutti i lati positivi di lavorare in una spa:

La tua giornata di lavoro si svolge in un ambiente idillico. Le spa sono progettate per essere luoghi sereni e suggestivi. A chi non piacerebbe lavorare in un contesto così incantevole? 

Avrai a che fare con clienti rilassati. I lavori nel retail e nell’ospitalità sono spesso ritenuti stressanti perché si ha a che fare con clienti esigenti. Al contrario, in una spa, molti di coloro che entrano sono di buonumore, pronti a rilassarsi. Quindi, avrai molte più probabilità di entrare in contatto con volti sorridenti!

Crescita professionale. Se inizi come operatrice o operatore estetico, avrai molte opportunità di crescere professionalmente. Potresti ottenere qualifiche extra, specializzarti in trattamenti specifici, scegliere un percorso formativo manageriale o, perché no, aprire il tuo centro. Le opportunità di crescita professionale sono moltissime. 

 

Le figure professionali in una spa

Ora che abbiamo (si spera) catturato la tua attenzione, parliamo di alcuni dei lavori più comuni nel settore benessere ed estetica.

Operatore di spa: queste figure lavorano nei resort, nei centri estetici e negli hotel e sono specificamente formate per eseguire trattamenti viso, corpo e di idroterapia. Spesso, assistono i massaggiatori nella preparazione delle sale massaggio e dei lettini, e offrono bevande, asciugamani e accappatoi ai clienti.

Massoterapista: i massoterapisti sono massaggiatori esperti. Lavorano spesso in resort, centri estetici e hotel. Si tratta di un lavoro qualificato che può essere svolto con un contratto a tempo pieno o come libera professione.

Estetista: queste figure professionali sono in possesso delle qualifiche necessarie a eseguire trattamenti estetici quali pulizie del viso, depilazione con cera, manicure, make-up non troppo elaborati e altro ancora.

Make-Up Artist: si tratta di un ruolo specializzato nel fornire trattamenti di makeup. Come molti altri dei ruoli di cui abbiamo parlato, può essere svolto con un contratto a tempo pieno in una spa o un centro estetico, oppure come libera professione.

Addetto/a alla reception della spa: come il nome stesso indica, gli addetti alla reception gestiscono la reception del centro estetico e accolgono i clienti al loro arrivo. Hanno il compito di spiegare le procedure, di mettere i clienti a loro agio e di gestire le prenotazioni. Gli addetti alla reception devono essere persone estroverse e orientate alla clientela.

Direttore della spa / Direttore generale: come direttore della spa, i tuoi compiti sono quelli di supervisionare il personale e di coordinare i compiti amministrativi della centro benessere. Questo comprende la programmazione di turni di lavoro e l’applicazione di procedure per mantenere alti gli standard professionali in tutti i servizi offerti.

 

Qualifiche che ti serviranno per lavorare nel settore dell’estetica

 

Le qualifiche richieste variano a seconda dei casi. Ad esempio, posizioni che richiedono trattamenti specializzati tendono a richiedere una formazione più approfondita.

Ma, in generale, ti servirà esperienza nelle seguenti aree:

  • Amministrazione
  • Servizio clienti
  • Ospitalità
  • Vendite

I terapisti addetti alle varie discipline della spa potrebbero dover essere in possesso di un’abilitazione in estetica o fisioterapia. Ad esempio, per ottenere l’abilitazione come massoterapista, dovrai superare esami nazionali specifici in massaggio terapeutico. Potrebbe essere inoltre richiesto l’esame per l’abilitazione in massaggio e trattamenti per il corpo. Dopo aver conseguito il diploma di un programma accreditato in massaggio terapeutico, e dopo aver completato le ore di formazione richieste, puoi richiedere inoltre l’abilitazione nazionale.

Per lavori in spa più specifici, un programma di formazione è spesso più importante di un titolo accademico. Ad esempio, per lavorare come addetto/a alla reception o assistente di spa, basta un diploma di scuola media superiore.

 

Hai deciso di cercare nuove opportunità professionali nel settore del benessere e dell’estetica?

La COVID-19 ha fatto sì che il futuro dell’ospitalità appaia incerto e, pertanto, non c’è momento migliore di questo per iniziare a pensare a nuove opportunità di lavoro.

Lavorare in una spa è un’alternativa eccellente se stai cercando un lavoro versatile, in cui entrare a contatto con nuove persone in un bellissimo contesto. I percorsi di formazione specifica da intraprendere sono tantissimi, con conseguenti grandi opportunità di avanzamento professionale.

BACK TO MAIN PAGE IT

< TORNARE ALL’INIZIO

More related content IT

ALTRI CONTENUTI RELATIVI

6 competenze che ogni cameriere/a di ristorante deve possedere

6 competenze che ogni cameriere/a di ristorante deve possedere

Man mano che il settore turistico e alberghiero si rimette lentamente in piedi mentre ci dirigiamo affannosamente verso la tanto attesa fine della pandemia, è inevitabile vedere un aumento nella domanda di cameriere e camerieri. I camerieri abili e competenti sono...

Breve guida su come diventare governante d’albergo

Breve guida su come diventare governante d’albergo

Quella della pulizia delle camere è una professione molto antica. Quando le grandi tenute erano comuni in tutto il mondo, la gestione del servizio di pulizia comprendeva l’amministrazione del personale domestico per garantire che venissero rispettati gli standard e...

Come pianificare eventi virtuali di successo: guida in 6 punt

Come pianificare eventi virtuali di successo: guida in 6 punt

Che gli eventi del settore turistico e alberghiero siano diventati per lo più virtuali non vuol dire per forza che debbano essere noiosi o difficili da mettere in atto. Lo scorso 4 febbraio, si è tenuto il nostro webinar della serie mensile Hospitality Talks, con...

Quali sono le competenze da avere per trovare lavoro come chef?

Quali sono le competenze da avere per trovare lavoro come chef?

Leggi la nostra esclusiva intervista a Emil Minev ed Éric Briffard, due prestigiosi chef della scuola di cucina Le Cordon Bleu, per scoprire quali sono le competenze tecniche e trasversali da possedere per avere più chance di trovare lavoro come chef. Abbiamo parlato...

Quali saranno le competenze più richieste nel 2021?

Quali saranno le competenze più richieste nel 2021?

La COVID-19 ha stravolto la vita di molti di noi. Abbiamo visto un susseguirsi di cambiamenti, regole strane e restrizioni senza precedenti. Il settore turistico e alberghiero si basa fondamentalmente sulla voglia di offrire ai clienti il miglior servizio possibile....

it

Volete proporre un nuovo argomento?
Avete qualche suggerimento da darci per migliorare questa sezione?
Inviaci una e-mail a
contact@hosco.com

it

Non perderti i nostri nuovi articoli e video
unisciti a Hosco! 

Share This